Il nostro desiderio era di creare un luogo di aggregazione, dove favorire l’incontro e lo scambio. Un bar che non è un bar, perché di bar a Milano ce ne sono già tanti. Un posto familiare, che sa di casa, il classico “bar del vicinato”, ma che si sveglia presto e va a letto tardi la sera, per poter diventare un punto di riferimento, per tutti, durante tutta la giornata.
Da noi puoi venire a sorseggiare un the caldo in compagnia di un bel libro, ma anche bere un Moscow Mule dimenandoti a tempo di musica; venire a studiare, incontrare gli amici, rilassarti, raccontarti e ascoltare.
Volevamo riuscire a creare un posto in cui tutti possono sentirsi parte di qualcosa, in cui possono attraverso gesti semplici, condividere momenti di qualità con le persone a cui tengono.

Prev 1 of 1 Next
Prev 1 of 1 Next

“CI PIACE SPORCARCI LE MANI”

Rivedere il video dei primi lavori è sempre una grandissima emozione.
L’incredulità di veder realizzarsi concretamente, a poco a poco, un sogno di anni.
Sono stati momenti anche confusionari e frenetici di tantissime, troppe cose da fare e altrettante decisioni da prendere, ma veramente adrenalici.
Dal momento in cui, dopo tante altre, abbiamo visto questa location e abbiamo pensato: ” this must be the place”. Le mille traversie per riuscire a ottenerla. I mille progetti per come realizzare le cose. Le pensate notturne. Noi, che da sempre abbiamo avuto la passione per il bricolage, ci siamo guardate e ci siamo dette, tutto quello che possiamo fare noi lo facciamo noi. E così abbiamo disegnato schizzi di banconi, imparato a piastrellare , a stendere resine, recuperato nei mercatini pezzi di recupero, dipinto sedie.
Ma tutto questo non si è esaurito con l’apertura, anzi. Siamo sempre in ballo con modifiche e perfezionamenti, per far assomigliare sempre di più questo posto, che per noi è veramente come una casa, a come vorremmo che fosse.
Ogni piccolo dettaglio, ogni oggetto, ogni cambiamento, quando lo vediamo e ci piace, e pensiamo possa andare ad aggiungere un pizzico di atmosfera. Ad avvicinarci al Café Banlieue che abbiamo in mente.
Uno dei punti fondamentali del nostro progetto era di riuscire a portare del bello in luoghi spesso dimenticati, come le periferie, perché il bello deve stare ovunque ci sia qualcuno capace di apprezzarlo. La nostra, personalissima interpretazione della bellezza chiaro!
Ma siamo contente di come siamo riuscite a plasmarlo, perché ci sembra che entrando per la prima volta, così come tornando per la centesima, lo apprezziate sempre molto. E di essere riuscite a creare un ambiente accogliente e rilassante, che impreziosisce come sfondo i piccoli gesti di tutti i giorni e gli incontri, e che sia anche un ambiente che diventi ispirazione per proprie idee e progetti.